Salvati il fegato

  • SALVATI IL FEGATO!

  • Soprattutto l’abitudine a bere alcolici può mandare in crisi uno dei tuoi organi più preziosi: ecco come puoi limitare i danni
  • La possibile causa del danno: anni di bevute. L’alterazione della sua struttura in seguito ai danni indotti dall’alcol impedisce al fegato di svolgere i suoi compiti abituali. “Sono soggetti a rischio quanti consumano più di 14 drink la settimana o ne bevono regolarmente più di 5 alla volta”, avverte il dottor Mark Mailliard, dell’Università del Nebraska (Usa).Come ti difende la natura: il fegato è uno dei rari organi che possono riacquistare la condizione originaria (il processo è chiamato “ipertrofia compensatoria”) anche dopo che parte di esso necrotizza, cioè muore. Ma questo avviene solo se non alzi il gomito al punto da farti venire una cirrosi, cioè una malattia cronica in cui le cellule sane del fegato vengono danneggiate e sostituite da tessuto cicatriziale.

    Come puoi difenderti tu: mantieni l’equilibrio funzionale del tuo fegato. A conti fatti, quest’organo è solo una spugna ricca di sostanze chimiche come ad esempio il glutatione (GSH), un composto che non solo disintossica il fegato, ma che è anche essenziale per la sua rigenerazione. Al proposito, una ricerca della University of Southern California (Usa) ha evidenziato come in alcuni topolini da laboratorio il cui fegato era incapace di produrre glutatione, non avveniva neppure la ricrescita del tessuto epatico. “Non abbiamo le idee chiare su come ciò possa avvenire”, ammette la dottoressa Shelly Lu, principale responsabile dello studio. “Sappiamo solo che concorre allo sviluppo cellulare e che ha a che fare anche con la morte delle cellule stesse”. Ai bevitori abituali la dottoressa Lu consiglia di assumere acido folico e altre vitamine del gruppo B, in quanto essenziali per la formazione del glutatione.

    Fonte articolo

    http://www.menshealth.it/salute/leggi-o-soffri/SALVATI-IL-FEGATO!

About asearedox